Telegram

Alessia Rotta vicepresidente vicaria del Gruppo Dem alla Camera, e Raffaella Paitacapogruppo del Pd in commissione Trasporti hanno scritto una lettera aperta nella quale chiedono una presa di posizione netta del ministro Toninelli riguardo la questione della linea TAV Brescia – Verona  – Padova.

“Sull’Alta Velocità Brescia-Padova – si legge nella lettera – il ministro Danilo Toninelli deve riferire urgentemente in Parlamento. Non è possibile che su un’opera così strategica per il sistema infrastrutturale nazionale si perseveri in una mancanza di chiarezza e certezza sul suo futuro”

Una richiesta che arriva poco tempo dopo le parole di Salvini che si era espresso in modo favorevole alla realizzazione del progetto.

Telegram

“Come già avvenuto per la Tav Torino-Lione, il ministero delle Infrastrutture si nasconde dietro la foglia di fico dell’analisi costi-benefici e dei richiami del Cipe. Toninelli deve sapere che sull’Alta Velocità Brescia-Padova i governi di centrosinistra hanno già provveduto a un project review, con revisione del progetto e risparmi per oltre mezzo miliardo di euro. La verità è che hanno ricevuto un progetto solido, chiavi in mano e comprensivo dei finanziamenti necessari, ma ritardano da un anno al completamento dell’infrastruttura soltanto per un vizio ideologico. Il governo deve uscire da questa ambiguità e assumersi fino in fondo la responsabilità di prendere una decisione. Danilo Toninelli ha l’obbligo di dichiarare in una sede istituzionale cosa ha intenzione di fare”.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!