Telegram

Con la qualificazione già in tasca, l’AN Brescia fa visita alla Pro Recco. Una partita che ai padroni di casa interessa poco, ma che il Brescia invece deve giocare al meglio per mantenere la seconda piazza del girone.

La partita di Champions di mercoledì sera è l’antipasto di quello che sabato sera sarà il match decisivo alla Mompiano tra i rivali di sempre. Una sfid, quella del 27, per determinare chi sarà il primo in regular season. Prima però come detto c’è la tappa Sori. Ranghi ridotti per Bovo che dovrà fare a meno di Guerrato fino a ottobre e a Sori porterà il giovane Garozzo. Sarà importante capire come il Brescia approccerà la gara: dare tutto per tenersi il secondo posto oppure risparmiare energie per sabato.

Una risposta che solo la vasca può dare. Una cosa è certa e cioè che presciutti e compagni scendono in vasca solo per vincere. Il calendario però mette in difficoltà il Brescia. Pro Recco e Steaua nelle ultime due per l’AN, Stella rossa e Eger per il Barceloneta. Difficile dunque chiudere secondi, ma resta comunque il fatto che l’AN Brescia ha strappato in anticipo il pass per la terza fase finale di Champions League consecutiva. Il cuore e il corpo mercoledì saranno a Sori, la testa, forse, già a sabato.

Telegram
Telegram

 FOTO EDOARDO PERLOTTI

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePD a Toninelli sulla Tav Brescia – Padova: “Riferisca in parlamento”
Articolo successivoLa sfida tra Germani Basket Brescia e Virtus Bologna a Diretta Basket