Telegram
Telegram

La dead line per il deposito delle liste è il 22 agosto e qualche sorpresa dell’ultimo minuto è di fatto attesa ma ora dalla Segreteria del Partito Democratico c’è il via libera alla lista dei bresciani candidati alla Camera e al Senato nelle elezioni del 25 settembre prossimo mentre oggi, alle 18.00, ci sarà il via libera ufficiale alle liste dei candidati bresciani per Sinistra Italiana e Verdi.

I CANDIDATI DEL PD

Via libera dal Nazareno a Gan Antonio Girelli, capolista alla Camera nelle liste Pd del proporzionale, seguito da Miriam Cominelli, assessore all’ambiente del Comune di Brescia, Michele Zanardi, sindaco di Villanuova sul Clisi ed Elena Ringhini.

Sempre alla Camera ma nei collegi uninominali ci sono Pierluigi Mottinelli, Roberto Rossini, Cristina Tebaldi, presidente dell’associazione Comuni bresciani e sindaca di Leno.

Telegram
Telegram

Al Senato, Simona Malpezzi seguita da Alfredo Bazoli, deputato uscente, Carlo Cottarelli indicato anche candidato presidente di Regione Lombardia.

Non tutte le caselle sono state completate e nelle prossime ore potrebbero non mancare sorprese

I CANDIDATI DI SINISTRA ITALIANA

Oggi alle 18.00 si riunisce l’assemblea nazionale di Sinistra Italiana per l’approvazione delle liste elettorali. Si scoprirà quindi chi sarà il o la capolista a Camera e Senato per Sinistra Italiana e Verdi.

In lizza ci sono: per la Camera, Donatella Albini , consigliera comunale a Brescia e delegata dal Sindaco Del Bono alla sanità e Giada Stefana.
Al Senato: Franca Roberti e Cristiana Manenti

I CANDIDATI DI ALLEANZA VERDI

Nella pattuglia di Alleanza Verdi, che si presenterà nell’ alveo del centro sinistra, i bresciani per cui si attende il via libera ufficiale alla candidatura sono: Devis Dori e Dario Ballotta alla Camera e Daniela Dante al Senato

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteSul tetto d’Europa. Jacobs è ancora oro
Articolo successivoCorte Franca, fuori pericolo il bimbo ferito da un proiettile