Image default
Cronaca Notizie Primo Piano

Picchia e rapina una prostituta, condannato a un anno e otto mesi

E’ stato condannato a un anno e otto mesi un cremonese di 51 anni che il 31 dicembre 2016 aveva prima rapinato e poi picchiato una prostituta di origine colombiana. Secondo quanto riporta il BresciaOggi l’uomo aveva trascorso la serata in sua compagnia e al momento del pagamento l’avrebbe aggredita con calci e pugni. Dopo la violenta aggressione, l’uomo avrebbe preso il denaro, circa 800€, e due telefoni cellulari per poi scappare.

Ad avvisare i soccorsi e le forze dell’ordine erano stati i vicini della vittima, preoccupati dalle urla che arrivavano dall’appartamento. I soccorsi medicarono la donna che se la cavò con una settimana di cure, mentre i Carabinieri riuscirono a rintracciare l’uomo poco lontano dal luogo dell’aggressione.

Dopo quasi tre anni la sentenza è passata in giudicato e i carabinieri hanno rintracciato nuovamente l’uomo, residente a Robecco d’Oglio e l’hanno portato in carcere dove sconterà la pena.