Telegram

A Pisogne Gdf scopre fatture false per 19 milioni di euro

La Guardia di Finanza di Pisogne, nel Bresciano, ha scoperto due aziende che, dal 2012 al 2016, hanno emesso fatture per operazioni inesistenti per circa 19 milioni di euro. Le due società erano controllate da parenti dello stesso nucleo famigliare. I rappresentanti delle stesse società sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla Procura di Brescia per l’emissione di fatture false

 

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!