Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram

Preso in flagrante, subito dopo aver scassinato un distributore automatico all’ospedale di Montichiari per trafugarne le monete contenute. Così è finita la carriera di ladro improvisata da un 44enne di Calcinato che aveva causato nel corso dei suoi furti 8mila euro di danni a vari distributori, cambiamonete e macchinette in genere.

Tutto è partito da alcune denunce che hanno attivato il lavoro dei Carabinieri di Carpenedolo. L’indagine è iniziata con i video di sorveglianza che hanno permesso di individuare un sospetto, subito pedinato dai Militari.

Dopo alcune notti di stretta sorveglianza, l’uomo si è nuovamente dato alla sua attività illegale introducendosi nell’ospedale di Montichiari dove ha forzato con un cacciavite un distributore trafugando 60 euro in monetine. Peccato che ad attenderlo a pochi pasi ci fossero proprio i Carabinieri che lo hanno arrestato dopo un breve inseguimento a piedi e una collutazione.

Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart

Oltre all’accusa di furto aggravato, quest’ultimo gesto è costato al 44enne un’ulteriore accusa per resistenza a pubblico ufficiale.

6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Telegram