Telegram

Una rapina senz’altro bizzarra quella avvenuta a Desenzano lo scorso 30 settembre. All’uscita di una sala giochi un marocchino, irregolare su territorio italiano, ha fermato una coppia minacciandola con una cesoia da giardinaggio. Dopo aver costretto la donna a consegnargli la borsetta l’uomo se l’è data a gambe controllando solo in un secondo momento il bottino.

Un vecchio telefono, effetti personali e pochi spiccioli e a quel punto il colpo di genio, si fa per dire, del ladro. Sfruttando gli effetti personali della donna, l’uomo si è presentato all’abitazione della coppia chiedendo 50€ per la restituzione della borsetta appena rubata. Al rifiuto della donna, l’uomo è scappato nuovamente.

Sulle sue tracce però c’erano già i Carabinieri della Compagnia di Desenzano che grazie alle testimonianze e le descrizioni delle vittime del furto sono riusciti ad identificarlo e fermarlo.

Telegram

Il Giudice ha disposto la custodia in carcere.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!