Telegram
Telegram

E’ corsa a tre per la nomina a Procuratore Capo di Brescia. Delle dodici candidature presentate sono solo tre sono quelle che al momento prese in esame. Chi sarà a sedere sulla poltrona di capo della procura di Brescia dopo l’addio di Tommaso Buonanno e retta oggi dall’aggiunto Carlo Nocerino? Secondo le indiscrezioni i favoriti per la vittoria finale di questa prestigiosa carica sarebbero Antonio Chiappani, Fabio Napoleone e Francesco Prete. Tra i tre chi maggiormente spera di potercela fare è Antonio Chiappani, bresciano di Orzinuovi. Per lui si tratterebbe di un ritorno in pompa magna. Nel 2014, non senza polemiche, lasciò la procura di Brescia per andare a rivestire il ruolo di capo a Lecco. La candidatura di Fabio Napoleone rappresenta un nome di spicco della Procura italiana. Si tratta infatti dell’attuale Procuratore Generale di Milano. Il magistrato abruzzese vanta numerosi anni alla Procura di Milano e ben sei a quella di Sondrio. Esperienza a Milano anche per Francesco Prete. L’attuale capo della procura di Velletri ha iniziato la sua carriera alla procura di Bergamo. La decisione del Consiglio Superiore della Magistratura è attesa nelle prossime settimane.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteVia libera dalla Provincia, a Ghedi un milione di metri cubi di rifiuti sotto terra
Articolo successivoMobilitazione generale contro la discarica “Castella 2”