Telegram
Telegram

Tentata rapina e rapina aggravata. Sono le accuse per due giovani, di 20 e 25 anni di nazionalità guineana, ritenuti responsabili di una serie di rapine commesse sia singolarmente che in concordo nel territorio del Comune di Brescia.

I due uomini colpivano soprattutto nella zona del centro storico cittadino, prendendo di mira prevalentemente donne.
Le indagini degli agenti della Questura di Brescia hanno ricostruito ben 5 episodi, 5 rapine, tutte nelle ultime settimane, che avrebbero per protagonisti i due fermati.

Il modus operandi era sempre lo stesso: aggredire le loro vittime alle spalle con un coltello, tagliando la tracolla delle borse per riuscire a strapparle e a fuggire.

Telegram
Telegram

In una occasione, una donna è stata buttata a terra ed ha riportato ferite alla testa. La frequenza, in particolare, delle rapine messe a segno aveva suscitato allarme tra i cittadini, anche alla luce del periodo natalizio e dell’alta frequentazione delle zone in cui colpivano.

I due, senza fissa dimora, avevano trovato rifugio in un fabbricato disabitato in città.
Per loro è scattato il fermo in una cella del carcere cittadino in attesa delle disposizioni del magistrato

FOTO: ARCHIVIO

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteFigliuolo: “Dal 10 gennaio terze dosi dopo quattro mesi”
Articolo successivoApp IO, attivi 13 servizi a Brescia