Siamo sempre più vicini al 2023 che, il 12 e il 13 febbraio, significherà anche elezioni regionali in Lombardia. In tal senso è stata ufficialmente confermata l’alleanza già vista alle politiche dello scorso 25 settembre fra Verdi e Sinistra Italiana, come preventivabile a sostegno del candidato dem Pierfrancesco Majorino.

L’Alleanza Verdi-Sinistra, allargata alle reti civiche, lancia quindi la raccolta firme per presentarsi alla tornata di febbraio puntando, fanno sapere in una nota, “su giustizia sociale e ambientale”. Confermata alla guida in terra bresciana Donatella Albini, già candidata alle politiche e consigliere in Loggia con delega alla Salute.

“Nella lista che presenteremo alle elezioni regionali in Lombardia abbiamo raggiunto un equilibro tra le personalità di Sinistra Italiana ed Europa Verde e abbiamo incluso candidati provenienti dalla società civile e dalle reti civiche”, dichiarano Paolo Matteucci, segretario regionale Sinistra Italiana, con Aldo Guastafierro e Cristina Ganini, co-portavoci regionali Europa Verde. “Il nostro accordo regionale in Lombardia è saldo e ci permetterà di presentare un programma valido e alternativo per i cittadini lombardi. Ora non ci resta che raccogliere le firme”.

Ecco i candidati su Brescia:

Albini Donatella
Apostoli Marco
Ferrari Aggradi Carla
Almansi Giuseppe detto Beppe
Ponturo Concetta
Meazzini Marco
Rossini Chiara
Moffa Pasquale
Telò Valeria
Pesenti Alessio.

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCina: la ferrovia Chengdu-Kunming a sud-ovest è totalmente operativa
Articolo successivoCina: assicurazione per esportazioni registra crescita costante