Telegram

Genitori tranquilli e bambini coccolati. Anche quest’anno arriva il maxi finanziamento della Regione, destinato a raffreddare i costi delle rette alle famiglie in condizione di vulnerabilità economica e sociale, per facilitare allo stesso tempo l’accesso ai servizi per la prima infanzia.

La cifra destinata a rifinanziare i Nidi gratis, è pari a 37 milioni di euro. Sono 135 le strutture bresciane ammesse al benefit. La fase successiva dell’iter, prevede un bando destinato alle famiglie, che potranno aderire a partire da lunedì 23 settembre fino a venerdì 25 ottobre. Il limite massimo è rappresentato dall’esaurimento delle risorse economiche stanziate.

In provincia di Brescia i 135 nidi, sono distribuiti in 83 Comuni, ovvero il 40% dell’intero territorio. Solo in città sono 24 le strutture che aderiscono al progetto. Nella Bassa sono invece 28 i nidi a costo zero, in Franciacorta 23 mentre sul Garda sono complessivamente 18 i nidi convenzionati. Seguono Valsabbia, Valcamonica e Valtrompia, rispettivamente con 14, 12 e 11 asili.

Telegram

Per poter accedere alla misura, le famiglie devono avere un reddito Isee 2018 inferiore o uguale a 20 mila euro. Inoltre, i genitore devono risiedere in Lombardia ed essere occupati, qual’ora uno di essi fosse disoccupato, deve essere in possesso del Did o del Psp.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!