Telegram
Telegram

Regione Lombardia ha emanato una nuova ordinanza sulla sicurezza sul posto di lavoro e dal prossimo lunedì scatterà anche l’obbligo di misurare la temperatura.

La nuova ordinanza firmata da Attilio Fontana preve norme più stringenti di quelle statali per i datori di lavoro fra cui l’obbligo di misurare la temperatura corporea che, nel caso sia superiore ai 37.5 gradi, impedirà l’accesso al dipendente. Questa operazione dovrà essere ripetuta anche se un collaboratore dovesse riscontrare alcuni sintomi mentre si trova nel luogo di lavoro.

Le persone con temperatura superiore alla soglia stabilita dovranno essere momentanemente isolate e non dovranno recarsi né al pronto soccorso né nelle infermerie delle aziende. Sarà il titolare a dover indormare Ats che fornirà le opportune indicazioni cui la persona interessata dovrà attenersi.

Telegram
Telegram

È fortemente raccomandata la misurazione della temperatura anche ai clienti e in caso di temperatura superiore a 37.5 gradi la persona non potrà più accedere al locale, ma anzi dovrà contattare il medico di base.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteGardone Riviera è “Bandiera blu” per il decimo anno consecutivo
Articolo successivoÈ morto Ezio Bosso, il pianista e direttore d’orchestra che aveva commosso il mondo