Image default
Cronaca Notizie

Riparte il processo Lancini

È stato presentato ricorso in appello per il processo di primo grado che ha interessato presunte irregolarità nell’approvazione del progetto per l’area festa del comune di Adro. 

La contestazione è avvenuta da parte di alcuni degli avvocati difensori degli imputati condannati che hanno ravvisato, nel mancato passaggio in camera di consiglio prima della lettera della sentenza, un vizio di procedura. 

Questa decisione della Corte d’appello a portato ad uno stallo tra il pm e gli avvocati degli assolti: se il primo, infatti, sostiene che il vizio rilevato infici sia condanne che assoluzioni, i secondi invece contestano che la mancata impugnazione nei tempi stabiliti le abbia rese definitive. 

In ogni caso i 9 imputati, tra cui l’euro parlamentare leghista Oscar Lancini, dovranno attendere il 21 febbraio prossimo per sapere come si svilupperà la vicenda.