Telegram
Telegram

La speranza di ritrovarlo in vita si è spenta questa mattina, dopo una lunga notte di ricerche sul campo. È stato ritrovato nelle scorse ore il cadavere dell’uomo di 67 anni che era disperso da ieri nei monti della Val Camonica. L’esito peggiore si è concretizzato, il suo corpo senza vita era nei boschi della Valgrigna.

L’uomo, di Cividate Camuno, era uscito di casa la mattina per andare in cerca di funghi proprio in Valgrigna. Il mancato rientro in serata ha fatto allarmare i familiari, che hanno chiesto aiuto.

Sono quindi partite subito le ricerche: impegnati una trentina di soccorritori, fra Soccorso alpino e speleologico, Soccorso alpino Guardia di finanza, Carabinieri e Vigili del fuoco. Per il Soccorso alpino sono stati operativi i tecnici della Stazione di Breno, presenti anche le unità cinofile molecolari e di ricerca in superficie.

Telegram
Telegram

L’elicottero di Areu di Brescia ha effettuato la ricognizione dall’alto, mentre le squadre territoriali hanno setacciato per ore i sentieri a partire dal punto in cui è stata ritrovata l’auto dell’uomo, in località Piazzalunga, nei monti sopra Berzo Inferiore. In mattinata la tragica fine.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteNotte di ricerche a Bienno per un fungaiolo disperso
Articolo successivoIncidente sul lavoro a Borgo San Giacomo. Morto un giovane