Rodengo Saiano, il centro destra sceglie Alexander Nisi
Telegram

Il centro-destra ha scelto Alexander Nisi, ex vice sindaco di Rodengo Saiano, come prossimo candidato a primo cittadino alle prossime elezioni amministrative.

L’annuncio ieri sera al ristorante Gaudenzi di Rodengo Saiano.

“In continuità con il percorso interrotto improvvisamente qualche mese fa, le forze del centro destra locale hanno individuato nel vice-sindaco uscente il prossimo sindaco di Rodengo Saiano” il commento di Fratelli d’Italia e Lega .

Telegram
Telegram

Rodengo Saiano è commissariato dall’agosto dello scorso anno in seguito alle dimissioni del sindaco Luigi Caimi, sempre espressione del centro destra, che aveva lasciato motivando il gesto per “ragioni personali” ma la causa sarebbe da ricercare in equilibri politici all’interno della maggioranza di centrodestra.

Caimi si era dimesso solo dopo un anno di Governo facendo ripiombare Rodengo Saiano in un altro commissariamento della Prefettura dal quale, per altro, si trovava prima di Caimi per le dimissioni di Giuseppe Andreoli, anche lui a capo di una Giunta di centrodestra. Andreoli si era dimesso a nel 2018 per contrasti con alcuni componenti della maggioranza

IL CURRICULUM


Alexander Nisi, avvocato con preminente esperienza nei settori civile, commerciale e bancario, Co-Founder della Scuola Legale.
Nisi, consulente legale di impresa, già rappresentante studentesco e presidente degli Studenti dell’Università di Brescia, si avvicina alla politica da giovanissimo. Consigliere comunale dal 2009, già assessore e vice-sindaco, impegnato nel sociale e nel volontariato, è responsabile del Dipartimento Giustizia e Legalità di Fratelli d’Italia Brescia.

LE REAZIONI POLITICHE

“Certi che Nisi possa continuare l’ottimo lavoro svolto dalla coalizione, forte della squadra che insieme ha ottenuto per Rodengo Saiano grandi risultati” – Il commento dei coordinatori provinciali dei due partiti, il Sen. Gianpietro Maffoni (FdI) e Alberto Bertagna (Lega).

“Una scelta di qualità, un professionista, un buon amministratore, un cittadino da sempre impegnato per il bene della propria comunità, che ha accettato l’invito dei due partiti a impegnarsi per dare a Rodengo un futuro all’altezza delle sue potenzialità. Una azione politica concreta, quella di Nisi, che si è distinto per aver saputo sempre dare risposte ai problemi e alle esigenze del suo paese e dei suoi cittadini.” – ha aggiunto Gianpietro Maffoni.

“Rodengo Saiano merita un governo stabile e duraturo. Per questo il centro-destra ha messo in campo una compagine che si comporrà di uomini e donne di esperienza e nuovi ingressi. Tutti uniti per ridare al paese la giusta dimensione nel panorama provinciale” ha precisato Alberto Bertagna.

Nisi ha ribadito il ruolo centrale della squadra dei candidati che saranno presentati nelle prossime settimane insieme al programma elettorale. Una squadra che si è arricchita nel tempo di nuove energie e nuovi cittadini pronti ad impegnarsi per la crescita sociale, economica e culturale del proprio comune. La coalizione che aveva determinato la vittoria alle scorse elezioni si è infatti
allargata e ora ospita nuovi rappresentanti della società civile e del mondo dell’associazionismo locale.

Nisi rivendica il percorso fatto fino ad oggi, sottolineando che “i risultati sono sotto gli occhi di tutti: abbiamo ereditato un Paese che era ingessato da oltre 15 anni e abbiamo avuto la capacità amministrativa di realizzare opere che in Paese si attendevano addirittura da oltre 30 anni.
“E sono proprio i risultati concreti che abbiamo saputo raggiungere – ha detto Nisi – che mi hanno convinto ad accettare la candidatura per rafforzare il lavoro svolto in questi anni. L’impegno per il territorio, l’attenzione per le famiglie, l’onestà, la legalità e la trasparenza, sono i capisaldi del mio agire quotidiano e i fondamenti condivisi del programma di azione per gli anni a venire.
La mia sarà l’amministrazione dell’ascolto e del confronto costante e, con l’aiuto di tutti i cittadini, vogliamo continuare a trasformare il paese che amiamo, nel paese che vogliamo.”

Anche il coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, Sen. Daniela Santanchè, è intervenuta con una nota dichiarando che “La scelta di Nisi è una scelta che fa bene al centro-destra e a tutta la comunità di Rodengo Saiano. Persone come Alexander esprimono un’azione politica e amministrativa di qualità che rende orgogliosa la comunità di Fratelli d’Italia. Una coalizione unita e pronta a vincere le prossime elezioni comunali. Una collaborazione fra Lega e FdI che ovunque esprimere sempre buon governo e che ora è pronta a restituire a Rodengo Saiano un ruolo centrale per lo sviluppo turistico ed economico della Franciacorta.”

Le fa eco il consigliere Regionale Barbara Mazzali che aggiunge: “Un centro destra credibile e capace, rappresentato dall’ottima squadra di Alexander NIsi. Lega, Fdi, molti militanti di Forza Italia, forze civiche e associazioni, sono già in campo da tempo per dare a Rodengo Saian
un’amministrazione all’altezza delle sfide della ripartenza post-pandemia. Auspichiamo che le altre
forze che anche in Regione Lombardia costituiscono la colazione di centro destra, convergano sulla
scelta Nisi. Siamo pronti a costruire insieme il futuro di Rodengo Saiano.”

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!