Telegram

Le lancette dell’orologio corrono veloci verso l’avvio del nuovo anno scolastico. La campanella per gli alunni suonerà il giorno 12 settembre. Come ogni anno si deve fare i conti con cattedre vuote e personale da reperire. I numero a Brescia e provincia parlano chiaro. All’appello mancano 1115 insegnanti nelle scuole con 454 alti posti liberi per il sostegno. Stiamo parlando di 32 posti nella scuola dell’infanzia, 203 alla primaria, 353 alla secondaria di primo e 527 alla secondaria di secondo grado. Sono ben 7386 i docenti inseriti in graduatoria per l’insegnamento nella scuola primaria, 1009 in quella dell’infanzia. Il punteggio sarà la somma dell’esame orale sostenuto qualche mese fa oltre al riconoscimento del servizio prestato nel corso degli anni da “precari”. Già 1500 sono state le chiamate da parte del provveditorato della Lombardia con 1350 per la scuola primaria e 150 per l’infanzia. In provincia sono rispettivamente 203 e 32. In esaurimento andranno le graduatorie di 431 e 90 insegnanti per il sostegno. Anche per il personale scolastico i problemi non mancano. 486 sono i posti vacanti per 165 assunzioni di cui 17 dirigenti amministrativi, 44 assistenti amministrativi, 13 assistenti tecnici e 91 collaboratori scolastici.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!