Telegram
Telegram

Un’intera famiglia è finita in manette per spaccio di droga dopo che i Carabinieri di Breno hanno accertato che tutti i vari componenti avevano parte attiva in questa attività illegale.

Tutto è partito da un controllo a una utilitaria su cui viaggiavano un 40enne e un 26enne. Durante il controllo, conclusosi con la perquisizione dell’auto, i Carabinieri hanno rinvenuto 53 grammi di cocaina nascosti sotto il sedile del primo uomo. Dopo aver rinvenuto la droga, i Militari si sono recati nell’abitazione del 26enne per una perquisizione e al loro arrivo hanno notato due giovani sotto casa che alla vista delle divise hanno gettato a terra tre dosi di cocaina appena acquistate dalla compagna del 26enne e dal figlio 21enne di quest’ultima.

Sorpresi dall’inaspettato controllo, il giovane ha lanciato per strada 13 palline di polvere bianca, mentre altre 5 erano state nascoste dalla donna insieme a due bilancini di precisione.

Telegram
Telegram

A quel punto sono scattate le manette, arresto convalidato dal Gip che ha disposto gli arresti domiciliari. Dopo la convalida, invece, il 40enne è stato rimesso in libertà.

Foto d’archivio.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteFurti e ricettazione, maxi operazione per catturare una banda di ladri
Articolo successivoDue giovani arrestati per spaccio. Uno era stato espulso dall’Italia nel 2017