Image default
Uncategorized

Strade bresciane di sangue: un morto e due feriti gravi nel weekend

Strade bresciane di sangue: un morto e due feriti gravi nel weekend

E’ di un morto e due feriti gravi il bilancio degli incidenti stradali che hanno nuovamente caratterizzato il fine settimana. Ancora sangue sulle strade bresciane, ancora croci da posizionare per una strage che non vuole smettere di cessare. Questa volta a perdere la vita è stato un centauro di 32 anni, Andrea Melzani, rimasto privo di vita sull’asfalto della Provinciale 79 in territorio di Sabbio Chiese. Un impatto tremendo con la motocicletta, una Yamaha MT 09 a scontrarsi frontalmente all’uscita di una delle gallerie che caratterizzano il tratto stradale. Un impatto frontale tra la motocicletta e la Ford guidata da un padre di famiglia con accanto la giovane figlia. Sulla moto invece viaggiava la compagna di Andrea Melzani ferita in modo grave e ricoverata all’ospedale di Bergamo. All’origine del sinistro ci sarebbe stato il tentativo della Ford di evitare un rallentamento all’uscita della galleria invadendo così la corsia opposta mentre sopraggiungeva la Yamaha di Melzani. Inevitabile l’impatto e la tragedia. In territorio di Lumezzane invece un uomo di 49 anni è rimasto gravemente ferito per un altro scontro frontale. L’uomo era in sella alla sua motocicletta quando si è scontrato con una macchina che scendeva in direzione Brescia. Un impatto fortissimo che ha scaraventato rovinosamente a terra il centauro. Subito soccorso l’uomo è stato ricoverato all’ospedale civile di Brescia nel reparto di rianimazione.