6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
La Commedia delle Pentole
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
La Commedia delle Pentole
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Restart
Telegram

Non si arresta la scia di sangue sulle strade dove le vittime sono quasi sempre pedoni. Una vera ecatombe, un anno nero per Brescia e Provincia con un bilancio provvisorio a parlare di 19 vittime e numerosi feriti. L’incremento degli incidenti a coinvolgere pedoni è in costante aumento. Un filo rosso collega tra loro i casi del 2018: quasi sempre ad essere investiti sono persone anziane quindi presumibilmente con maggiori difficoltà di mobilità. A questo si aggiunge che la stra grande maggioranza dei sinistri si è verificata in centri abitati dove le velocità dovrebbero essere basse ed invece i limiti in pochissimi casi vengono rispettati. In più si deve aggiungere quella dose di disattenzione che spesso e volentieri accompagna gli automobilisti alla guida, come il mancato rispetto della segnaletica stradale o ancora dell’uso improprio dei telefonini alla guida. Un mix letale quasi come un veleno tanto da rendere poco sicuro il passaggio anche sulle strisce pedonali. Impietoso il confronto con gli ultimi anni. 11 pedoni morti nel 2017, 14 nel 2916, 12 nel 2015. Ad oggi siamo già a 19 persone morte sull’asfalto.

 

La Commedia delle Pentole
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
La Commedia delle Pentole