Telegram

Un uomo di 59 anni è stato arrestato nella notte tra lunedì e martedì per tentato omicidio. L’uomo, residente con la famiglia a Coccaglio, avrebbe tentato di uccidere la moglie e la figlia rispettivamente di 51 e 21 anni con delle martellate. A dare l’allarme sarebbe stato il figlio che abita al piano superiore della abitazione teatro dell’aggressione. Fortunatamente le grida e le urla delle due donne hanno svegliato il giovane che immediatamente è accorso sul posto chiamando i carabinieri. A sirene spiegate e con i lampeggianti accesi ad illuminare a giorno la notte le forze dell’ordine sono entrate in casa e hanno fermato il 59 enne. Nel garage i Carabinieri hanno trovato alcune taniche di benzina: secondo le indiscrezioni l’uomo aveva programmato di bruciare la casa probabilmente per nascondere l’aggressione mortale alle due donne. Tutto è ancora da verificare e ricostruire. La moglie e la figlia sono state trasportate in ospedale con ferite lievi. L’uomo è stato condotto nel carcere di Brescia.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!