Telegram

Le indagini dei Carabinieri di Cles, una paese in provincia di Trento, hanno toccato anche il territorio di Brescia, in particolare la provincia. Rovato, Coccaglio e Pontoglio. In questi tre paesi abitavano due albanesi e un macedone che si dedicavano allo spaccio di cocaina arrestati insieme al altre 17 persone nell’ambito di una maxi inchiesta durata oltre un anno.

Le forze dell’ordine, tramite appostamenti, pedinamenti e intercettazioni telefoniche, hanno sgominato un vero e proprio traffico illecito di stupefacenti. Più di 1500 le cessioni di droga documentate dagli investigatori. Non solo cocaina. Lo spaccio riguardava anche marijuana, hashish, MDMA e pasticche di ecstasy.

Un lavoro accurato e strutturato delle forze dell’ordine che hanno ricostruito e decodificato le conversazioni degli indagati che spesso usavano espressioni originali per far riferimento alla merce. Tra gli indagati, ne manca solamente uno all’appello e attualmente è ricercato. Durante le perquisizioni domiciliari i militari hanno trovato bilancini di precisioni e tutto l’occorrente per il confezionamento della merce.

Telegram

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!