Telegram

Trenzano: sindaco nella bufera per le

dichiarazioni fasciste

 

Il prefetto di Brescia Annunziato Vardè ha reso

noto che denuncerà alla Polizia Postale il

sindaco bresciano di Trenzano, Andrea Bianchi,

che sulla sua pagina Facebook, in polemica con

la legge Fiano, ha pubblicato un post

inneggiante al Duce e al fascismo.

Bianchi già in passato era stato denunciato per

vilipendio allo Stato. Il sindaco ha denunciato di

aver ricevuto minacce via Facebook per il suo

post: “Non finirò in carcere per aver detto di

essere fascista. Lo Stato mi chiederà i soldi

perché è l’unica cosa che vuole”.

 

Trenzano: sindaco nella bufera per le dichiarazioni fasciste

Telegram

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!