Telegram

L’An Brescia torna in vasca dopo quasi un mese di stop e si conferma come squadra dalla grandi ambizioni. I Leoni vanno nella Capitale e passeggiano su Roma, tutto facile e un punteggio che parla da sé: 5 a 25.

La squadra di Sandro Bovo approccia alla grande la partita andando subito a segno nei minuti iniziali di match. È Maro Jokovic ad aprire le danze seguito a ruota da Presciutti e Giacomo Cannella. I padroni di casa cercano di accorciare le distanze con la rete di De Robertis. Renzuto, Alesiani e Balzarini si iscrivono al match con tre gol in rapida sequenza. La rete di Spione fissa il risultato sul 7-2.

La musica non cambia nel secondo parziale in cui l’AN si rituffa a capofitto lasciando a bocca asciutta i giallorossi. Le calotte biancoblu segnano ben 7 reti: Lazic, Alesiani, Di Somma, Jokovic, Renzuto, Dolce e Vlachopulous nell’ordine chiudono il quarto.

Telegram

Al cambio vasca sono ancora i leoni ad andare a segno per primi con Edoardo Di Somma su rigore. De Robertis segna il terzo gol della sua squadra, ma Presciutti e Alesiani segnano rispettivamente il gol 16 e 17 della gara. Gitto e Lazic portano a 5 il numero dei gol de terzo parziale, mentre per la Roma va in gol Faraglia.

Nel quarto ed ultimo parziale l’AN Brescia dilaga ancora. Dolce segna dopo nemmeo un minuto mentre Renzuto e Alesiani su rigore rispondono al gol di Casasola. Ancora Alesiani, Di Somma e Lazic chiudono il match. L’AN vince 25-5 e inizia alla grande il nuovo anno. Altra nota positiva l’esordio di Emanuele Rossi in Serie A1.

“Era la partita della ripresa – ha detto al termine coach Sandro Bovo – Abbiamo tenuto una grande intensità per tutta la partita e questo è molto positivo. Nonostante siamo insieme da tre giorni quello che abbiamo provato è rimasto. Felice per l’esordio di Rossi in A”.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!