Telegram
Telegram

Prima di partire per le tanto desiderate vacanze, concedi all’epidermide le coccole necessarie a prendere solo il meglio dai bagni di sole. Ecco perché è importante preparala per tempo. Quando il sole splende alto, te ne accorgi: i suoi raggi mettono in circolo il buon umore.

Anche il tuo corpo ci guadagna: il sole è il nostro vecchio caro amico, inoltre è una preziosa fonte di vitamina D. Gli ultimi studi hanno dimostrato quanto questa vitamina si comporti come un vero e proprio ormone e, come i suoi livelli in circolo siano bassi non solo in caso di osteoporosi, ma anche in presenza di malattie della pelle, come acne, psoriasi, rosacea e malattie autoimmuni. Vien da sé, dunque, che esporsi al sole è fondamentale per la nostra salute ma occorre farlo nei modi e nei tempi giusti.

Parola d’ordine: protezione

Spesso, le prime giornate di caldo ci spingono ad abbandonare le dovute precauzioni: in occasione di scampagnate, gite al lago, camminate in montagna, è sempre opportuno proteggersi con una adeguata fotoprotezione.

Telegram
Telegram

Perché è importante predisporre la pelle al sole? Perché i melanociti sono ancora a riposo, per cui gli strati cutanei sono vulnerabili all’azione dannosa dei raggi UV. L’abbronzatura infatti, non è altro che una risposta difensiva naturale della pelle che, grazie all’azione dei melanociti, responsabili della sintesi della melanina, rende la pelle più scura per proteggersi dai raggi ultravioletti.

La crema solare, rappresenta un’ottima soluzione per la protezione e per la cura della pelle. Esistono creme a formulazione antirughe, anti-macchie, rinfrescanti etc. È buona regola comunque prima di trascorrere qualche ora sotto il sole consultarsi con il proprio dermatologo, specie se si stanno seguendo terapie a base di antibiotici, antimicotici, vitamina A, o cure ormonali, perché potrebbero causare delle fotodermatiti, cioè reazioni infiammatorie alla cute.

Sole in sicurezza: alcune accortezze

Prima di un’esposizione al sole, è bene interrompere per tempo anche i trattamenti come laser, peeling, o creme che contengono sostanze che possono macchiare la pelle. Molti credono di preparare la pelle ricorrendo a lampade abbronzanti: in verità, queste ultime, sono ancora più dannose poiché invecchiano la pelle precocemente e favoriscono l’insorgenza di irritazioni importanti.

È meglio utilizzare delle creme autoabbronzanti da applicare dopo un rigoroso scrub che andrà a eliminare le cellule morte e le impurità.

Per trarre solo i benefici dall’esposizione al sole, scongiurando eventuali rischi, è fondamentale preparare la pelle ad accoglierne i raggi buoni. In questa ottica diventa importante consumare molta frutta e verdura e soprattutto bere molta acqua. Gli esperti raccomandano almeno un litro di acqua naturale ogni giorno! In aggiunta a tutto ciò, prestate attenzione anche al vostro guardaroba estivo; meglio evitare i tessuti sintetici, in quanto impediscono la naturale traspirazione. Sì, invece alle fibre in cotone, specie se di colore chiaro o neutro. Un altro consiglio prezioso riguarda i prodotti di skincare: le docce, a causa del troppo caldo, diverranno frequenti, quindi la regola principe è quella di usare solo detergenti delicati e idratanti a Ph acido, uniti a creme fresche e lenitive.

Sì al colorito ambrato, no alle spellature

Se sogni un’abbronzatura perfetta, cerca di evitare le esposizioni massicce che arrossano la pelle, favoriscono le scottature e portano a inestetismi e spellature. Meglio prendere il sole a piccole dosi, utilizzando sempre un filtro solare ad alta protezione. In questo modo ci si abbronza gradualmente e il sano colorito ambrato durerà decisamente più a lungo. Il rimedio più semplice ed efficace è quello di prendere il sole camminando, in questo modo si attiva la circolazione e il metabolismo, mentre l’abbronzatura sarà perfetta e uniforme.

È infine importante ricordarsi di proteggere anche gli occhi, sensibili ai raggi solari, con occhiali da sole e non uscire mai senza un cappello o un foulard leggero. Buone vacanze!

(ITALPRESS)

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteEsodo estivo, arriva il primo weekend da bollino rosso
Articolo successivoRaggiunto il picco: a Brescia i termometri toccano quota 42