Telegram
Telegram

Piccole pedalate per la riapertura del Velodromo di Montichiari. Si muove il Comune che oggi in giunta firmerà la convenzione che riconosce il Coni come stazione appaltante dei lavori.

La struttura, ancora sotto sequestro, dovrebbe riaprire a breve. I lavori di ripristino riguardano la pista e la copertura e la cifra non è sicuramente indifferente: un milione di euro. Per accelerare le operazioni il sindaco Mario Fraccaro ha scelto il Coni, motivando la scelta in quando a detta del primo cittadino di Montichiari l’ente ha procedure molto più snelle per assegnare gli appalti.

Nei prossimi giorni è atteso il risultato dell’analisi tecnica-giuridica e intanto Fraccaro fa sapere che non c’è nessun avviso di garanzia a suo carico e che il sequestro, tutt’ora attivo, è stato un errore dell’ufficio tecnico comunale che non aveva a suo tempo rinnovato il certificato di prevenzione incendi.

Telegram
Telegram

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteNon accetta la fine della storia d’amore: 45enne arrestata per stalking e rapina
Articolo successivoBrescia, Cellino: “Preoccupato dalle defezioni più che dal nodo stadio”