Questa sera la facciata di palazzo Chigi - sede della presidenza del Consiglio dei ministri - è illuminata con i colori bianco, rosso e verde. Le foto.
Telegram
Telegram

Nuovo giro di vite dal Governo per combattere la contagiosità di Omicron. Mini quarantena di 5 giorni o assenza totale per i vaccinati alla terza dose, torna la riduzione della capienza per stadi e palazzetti, green pass rafforzato anche per i mezzi pubblici e in una serie di attività.

Vediamo i provvedimenti nel dettaglio.

NUOVE REGOLE DELLA QUARANTENA


I vaccinati con due dosi e booster che vengono a contatto con un positivo saranno esonerati dalla quarantena ma dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina Ffp2 per una settimana.
Stessa regola per chi ha fatto solo le due dosi da meno di quattro mesi, mentre chi è nell’intervallo di “rischio” tra seconda e terza dose dovrà comunque fermarsi per 5 giorni e poi avere un tampone negativo rapido o molecolare. 

Telegram
Telegram

STADI E IMPIANTI SPORTIVI, ALL’APERTO E AL CHIUSO

Nuove disposizioni anche per gli stadi che tornano ad un’occupazione massima del 50 per cento per gli impianti all’aperto e al 35 per cento peri palazzetti al chiuso.

Il decreto governativo stabilisce nuove misure sull’estensione del green pass rafforzato (che si può ottenere con il completamento del ciclo vaccinale e la guarigione).

GREEN PASS RAFFORZATO: MEZZI PUBBLICI, FESTE, SPORT

Dal 10 gennaio 2022 fino alla cessazione dello stato di emergenza, si amplia l’uso del green pass rafforzato alle seguenti attività: alberghi e strutture ricettive; feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose; sagre e fiere; centri congressi; servizi di ristorazione all’aperto; impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici; piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto; centro culturali, centro sociali e ricreativi per le attività all’aperto.

Il green pass rafforzato è necessario per l’accesso e l’utilizzo dei mezzi di trasporto compreso il trasporto pubblico locale o regionale.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteTamponi, Ats Brescia: chi si deve sottoporre, quando, come e dove
Articolo successivoLegge di bilancio, alle 12.00 votazione definitiva. tutte le novità