Telegram
Telegram

Via libera dall’Aula della Camera, con 414 sì, 47 no ed un astenuto alla questione di fiducia posta dal governo sul disegno di legge Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2022 e bilancio pluriennale per il triennio 2022-2024.

Superbonus, Irpf, Bollette, Bonus, Pensioni, Cartelle Esattoriali. Vediamo tutti i provvedimenti che fanno parte del documento finale che verrà votato oggi alle 12.00 

SUPERBONUS


Cancellato il tetto Isee di 25mila euro per le unifamiliari e il termine del 30 giugno 2022: anche nel 2022 il Superbonus 110% verrà esteso a tutti, villette e seconde case comprese.  L’unico limite sarà legato al saldo del 30% dei lavori entro il 30 giugno 2022.
La misura viene estesa anche agli impianti fotovoltaici (fino a 48mila euro) e alle opere di abbattimento delle barriere architettoniche. P
er gli ecobonus salta l’obbligo di asseverazione per gli importi fino a 10mila euro. Il Superbonus si allunga fino a fine 2025 per tutte le aree e i centri storici colpiti da eventi sismici a partire dal terremoto all’Aquila del 2009.

Telegram
Telegram

IRPEF


Aliquote ridotte a 4;  introdotto, ma solo per il 2022, uno sconto sui contributi previdenziali per le retribuzioni lorde fino a 35 mila euro.
Cancellata l’Irap per le persone fisiche (costo un miliardo).

BOLLETTE


3,8 miliardi e versamenti in dieci rate

Ci sono 3,8 miliardi per intervenire contro il caro bollette: serviranno a ridurre gli effetti dell’aumento dei costi di gas e luce nel primo trimestre del 2022.
Il provvedimento prevede il versamento in 10 rate, senza interessi, per le famiglie in difficoltà

BONUS

Per i mobili, sale a 10mila euro ma deve essere legato ad una ristrutturazione. . Detrazioni per l’abbattimento barriere architettoniche (come ascensori e montacarichi) con una detrazione in 5 anni fino al 75% della spesa.

Confermato fino al 2023 il bonus idrico.  

TOSAP E COSAP

Per tre mesi ancora niente tassa sui tavolini .  

Bar, ristoranti, ma anche gli esercenti il commercio ambulante non saranno tenuti al versamento per i primi tre mesi del 2022 del Cup, il Canone unico patrimoniale, cioè l’ex Tosap e Consap.

PENSIONE ANTICIPATA

Ok alla pensione anticipata per edili e ceramisti.
Dopo l’ampliamento della platea dei lavori gravosi ammessi all’Ape sociale (si può lasciare il lavoro a 63 anni con 36 anni o 30 di contributi, secondo i casi), le ultime correzioni alla manovra.


CARTELLE ESATTORIALI

Altri 6 mesi per pagare le cartelle esattoriali.  

Per le cartelle che verranno notificate nei primi tre mesi del 2022 i contribuenti avranno sei mesi di tempo per pagare (180 giorni) anziché gli ordinari 60 giorni. Il tutto senza sanzioni e interessi di mora.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteVia la quarantena ai vaccinati, green pass rafforzato anche sui mezzi pubblici
Articolo successivoUn’Atlantide in emergenza è pronta per la sfida di Ortona