Vione, allarme pianta killer. È ricomparsa la Panace di Mantegazzi
Telegram

Vione, allarme pianta killer. È ricomparsa la Panace di Mantegazzi

È chiamata anche “pianta killer”, proprio per la sua pericolosità, brucia la pelle e può addirittura rendere ciechi.
La Panace di Mantegazzi, nota anche come Panace Gigante o con il suo nome scientifico “Heracleum mantegazzianum”” è comparsa in un boschetto a Vione ed è scattato subito l’allarme. Il sindaco del paese, Mauro Testini ha firmato un’ordinanza per delimitare l’area in cui la pianta si è nuovamente sviluppata e ha vietato l’avvicinamento alla zona proprio per i gravi rischi alla salute.

Come si può vedere in queste immagini, relative però a Courmayeur, altra zona in cui la pianta è stata identificata, Panace è una pianta erbacea di grandi dimensioni che può raggiungere fino i 5 metri di altezza. Qui la vediamo con le sue inflorescenze bianche di circa 40 centrimentri di diametro.
Si diffonde molto rapidamente ed è pericolosa anche dal punto di vista della biodiversità in quanto elimina la vegetazione del luogo in cui si sviluppa.
È considerata una pianta infestante e che crea notevoli problemi. In Germania, ad esempio per la sua eliminazione vengono spesi ogni anno circa 50 milioni di euro

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!