Telegram
Telegram

Era entrato in un esercizio commerciale chiedendo al titolare del vino gratis. Quando gli è stato risposto che la merce doveva essere acquistata l’uomo ha letteralmente perso la testa. Il tutto è accaduto alla Pezzucchini vini di Rovato martedì pomeriggio. L’uomo, un 30 enne di origini marocchine ha iniziato a litigare prima con un commesso per poi scagliarsi contro il titolare. Dalle parole si è passati a fatti con il marocchino ad estrarre dalla tasca un taglierino. Il dipendente precedentemente minacciato si è così frapposto tra il titolare e l’aggressore ricevendo un taglio all’altezza dell’addome. Immediata è scattata la chiamata alle forze dell’ordine. Mentre il marocchino fuggiva a piedi sul posto veniva inviata una squadra di soccorso. Sulle tracce del 30 enne africano si metteva la Polizia Locale di Rovato: le ricerche sono poco con l’aggressore fermato e ammanettato. Processato per direttissima l’uomo, irregolare sul territorio italiano, è stato condannato a dieci mesi di prigione periodo dopo il quale verrà espulso dal suolo Italiano. Il giovane ferito è stato portato all’ospedale di Chiari, ne avrà per 25 giorni.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteAutodromo di Castrezzato: vicina la cessione a Porsche Italia
Articolo successivoI Grandi Magazzini sono solo un ricordo, nasce il parco nel quartiere Don Bosco