Il presidente cinese Xi Jinping ha incontrato il primo ministro italiano Giorgia Meloni, mercoledì sera a Bali. Essendo due antiche civiltà, ha affermato Xi, Cina e Italia sono partner strategici globali con ampi interessi comuni e solide basi per la cooperazione. Xi ha sottolineato l'importanza per i due Paesi di portare avanti la loro tradizionale amicizia, di cercare un terreno comune accantonando le differenze e di espandere il consenso. Xi ha espresso la speranza che le due parti sfruttino il Comitato governativo Cina-Italia e i meccanismi di dialogo tra settori per esplorare il potenziale della cooperazione in aree quali la produzione di fascia alta, l'energia pulita, l'aviazione e l'aerospazio e nei mercati di terze parti. La Cina promuove un'apertura di alto livello e importerà più prodotti di qualità dall'Italia, ha affermato Xi, aggiungendo che la Cina accoglierà l'Italia come Paese ospite d'onore della China International Consumer Products Expo 2023. Da parte sua, Meloni ha affermato che l'Italia non approva lo scontro di blocco e ritiene che i Paesi dovrebbero rispettare le proprie differenze e divergenze, rafforzare la solidarietà, portare avanti dialogo e scambi e migliorare la comprensione reciproca. La Cina è un Paese importante e l'Asia sta diventando sempre più significativa per il mondo, ha affermato Meloni, aggiungendo che l'Italia spera di collaborare da vicino con la Cina all'interno delle Nazioni Unite, del Gruppo dei 20 e di altre strutture per affrontare le varie sfide urgenti che il mondo deve affrontare in modo più efficace.
Telegram

Il presidente cinese Xi Jinping ha incontrato il primo ministro italiano Giorgia Meloni, mercoledì sera a Bali.

Essendo due antiche civiltà, ha affermato Xi, Cina e Italia sono partner strategici globali con ampi interessi comuni e solide basi per la cooperazione.

Xi ha sottolineato l’importanza per i due Paesi di portare avanti la loro tradizionale amicizia, di cercare un terreno comune accantonando le differenze e di espandere il consenso.

Telegram

Xi ha espresso la speranza che le due parti sfruttino il Comitato governativo Cina-Italia e i meccanismi di dialogo tra settori per esplorare il potenziale della cooperazione in aree quali la produzione di fascia alta, l’energia pulita, l’aviazione e l’aerospazio e nei mercati di terze parti.

La Cina promuove un’apertura di alto livello e importerà più prodotti di qualità dall’Italia, ha affermato Xi, aggiungendo che la Cina accoglierà l’Italia come Paese ospite d’onore della China International Consumer Products Expo 2023.

Da parte sua, Meloni ha affermato che l’Italia non approva lo scontro di blocco e ritiene che i Paesi dovrebbero rispettare le proprie differenze e divergenze, rafforzare la solidarietà, portare avanti dialogo e scambi e migliorare la comprensione reciproca.

La Cina è un Paese importante e l’Asia sta diventando sempre più significativa per il mondo, ha affermato Meloni, aggiungendo che l’Italia spera di collaborare da vicino con la Cina all’interno delle Nazioni Unite, del Gruppo dei 20 e di altre strutture per affrontare le varie sfide urgenti che il mondo deve affrontare in modo più efficace. (Xin) © Xinhua

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteL’An versione Champions brilla e sbanca Dubrovnik
Articolo successivoSchillaci: “Dopo 4-5 giorni fine isolamento per gli asintomatici”