Telegram

Fino a che punto la libertà di non vaccinarsi dal Covid-19 invade la libertà e la sicurezza altrui che nel vaccino ripongono le speranze per tornare ad una vita normale.

Di questo parliamo stasera a #rèstartbrescia con Donatella Albini, delegata alla sanità del Comune di Brescia, Stefania pace, Presidente degli Infermieri bresciani, Luigi Peroni Presidente delle professioni sanitarie Trsm Pstrp, Monica Lippa, coordinatrice del gruppo Sanità di Brescia In Azione, l’avv. Federico Ubertis, giuslavorista, responsabile della sede di Milano dello Studio Legale De Bernardinis – Mozzi e un nostro telespettatore, Erasmo che ha deciso -per il momento- di non vaccinarsi. E ci spiegherà il suo punto di vista.

Nella seconda parte torneremo ad incontrare Giovanni Lai del Circolo Bissolati di Brescia e il suo viaggio tra coloro che non hanno cibo e cercano ogni giorno di sopravvivere. Li avevamo lasciati a dicembre, dopo Operazione Natale e in tre mesi la situazione è diventata ancora più drammatica.
Nel nostro “viaggio” in via Morosini e via Villa Glori abbiamo incontrato Valentina e Federico. Due storie di povertà assoluta che vogliamo raccontarvi sperando che tra i nostri ascoltatori ci sia qualcuno che possa dargli una mano.

Telegram

#rèstartbrescia, stasera alle 21.00 su Èlive. In tv canale 16 e 197 del digitale terrestre, sul web www.elivebrescia.tv oppure in diretta contemporanea sulla nostra pagina Facebook

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!