foto Atlantide Pallavolo Brescia

L’anno nuovo non è ancora iniziato, ma per l’Atlantide Pallavolo Brescia questa sera inizia già il girone di ritorno. In un campionato che si sta dimostrando fra i più equilibrati degli ultimi anni, alle 20 i Tucani sono chiamati a iniziare con il piede giusto in una trasferta insidiosa in quel di Cuneo.

Basti pensare che il palasport piemontese a oggi è rimasto inviolato, ma dal canto suo l’Atlantide può contare su una vittoria per 3 a 1 all’andata del San Filippo.

Zambonardi dovrà ancora fare a meno di Esposito e Bisi, al loro posto sono però arrivati Mijatovic e Petráš. Per il tecnico e per gli atleti ci sono nuovi assetti da gestire, anche per l’obbligo di avere al massimo due stranieri in campo, e nuovi equilibri da trovare, mantenendo lucidità e denti stretti.

I piemontesi hanno vinto le 7 gare interne, cedendo invece tutte le trasferte: sono staccati di tre punti (20) e di tre posizioni in classifica. Arrivano dalla sconfitta subita a Reggio Emilia e per questo il 6+1 schierato da Giaccardi sarà ancor più famelico.

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePetroChina: Xinjiang, produzione record di greggio e gas naturale
Articolo successivoRegali di Natale, 6 italiani su 10 sono “super ritardatari”