Telegram

Morta dopo 9 mesi di sofferenza a causa di una liposuzione

Si chiamava Ana Maria Cracium, 36 anni, di nazionalità rumena la donna, che, stando al racconto del compagno ai giudici, ha sofferto atroci dolori per 9 mesi prima della tragica morte ieri in un Ospice di Orzinuovi.
La donna il 5 maggio era arrivata dalla Romania a Milano nel centro di chirurgia plastica ed estetica in via Podgora dove opera Mattia Colli, 32 anni, medico chirurgo, almeno stando alla qualifica riportata sul suo sito internet, per una liposuzione.
Subito dopo l’intervento  – secondo il racconto del compagno, assistito dall’Avv. Laura Gravina,  Ana Maria si era sentita male con febbre e convulsioni.
Era rimasta in una camera d’albergo per alcuni giorni. Successivamente era stata operata altre volte in Romania, ma senza successo.
Le sue condizioni si erano progressivamente sempre più aggravate a causa di una “infezione devastante” alla parte bassa del ventre.
Fino al ricovero prima alla Poliambulanza e poi in condizioni disperate in un Hospice ad Orzinuovi  dove poche ore dopo è deceduta.
Colli è ora indagato per omicidio colposo.
Quando ieri i carabinieri sono entrati nello studio di Colli, il medico stava effettuando una liposuzione ed altri pazienti erano in attesa.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!