Telegram
Telegram

In piena emergenza coronavirus gli operatori di Aprica proseguono nel’essenziale lavoro di raccolta dei rifiuti, seppur a ranghi ridotti causa quarantene. Al via anche la sanificazione di strade, piazze e cassonetti.

Prosegue quindi regolarmente, negli orari e nei giorni specificati sul calendario, la raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti. Confermata anche la pulizia dei quartieri svolta dagli operatori.

Viene invece sospeso il servizio “Ecocar”, ovvero la raccolta itinerante dei rifiuti domestici pericolosi e dei piccoli elettrodomestici, così come la raccolta degli ingombranti a domicilio fino a data da destinarsi.

Telegram
Telegram

Anche se è un tema dibattuto, fra favorevoli e contrari, è iniziata anche la sanificazione di strade, piazze e cassonetti con un liquido igienizzante (ipoclorito di sodio in soluzione acquosa allo 0,1%). Interessate dalla disinfezione anche le stazioni della metropolitana, l’interno dell’Ortomercato e il centro storico. Proprio garantire questo servizio è stato sospeso lo spazzolamento meccanico delle strade.

Un ultima raccomandazione: le persone positive al tampone o in quarantena NON devono fare la raccolta differenziata. Infatti per evitare l’ulteriore diffusione del virus queste persone devono conferire tutti i rifiuti domestici nel cassonetto del residuo dopo averlo chiuso attentamente (con tutte le protezioni necessarie) in due sacchi resistenti uno dentro l’altro.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!