Telegram
Telegram

La nuova Atlantide è al completo. A comunicarlo la società stessa dopo settimane di porte girevoli e un’inziezione di giovniezza dai vivai di Montichiari e Castiglione. Questo “pacchetto giovani” si allenerà stabilmente con la prima squadra e affronterà a turno anche delle gare di campionato.

I prodotti del vivaio Atlantide che già hanno calcato il taraflex cittadino, quali Pietro Ghirardi (P), Gianluca Togni (L), Francesco Rizzetti (L) e Andrea Bettinzoli (S) saranno aggregati alla serie A, senza per questo trascurare i rispettivi e fondamentali campionati. Sarà però un modo per crescere ulteriormente sia dal punto di vista sportivo che nel metodo di lavoro.

La volontà della società bresciana è di creare un vero e proprio polo del volley, capace di forgiare nuovi campioni pronti a dire la loro in serie A. In tal senso arriveranno in prestito dal bacino della provincia giovani come Alessandro Scarpellini, Mattia Braghini, Tommaso Sarzi Sartori e Lorenzo Pellegrini.

Telegram
Telegram

Otto giovani e giovanissimi che saranno indubbiamente d’aiuto alle prime linee per garantire un livello di sedute tecnico-tattiche davvero allenante, oltre che in campo nelle partite ufficiali.

In tutti questo ringiovanimento c’è da salutare uno dei pilastri della storia del volley bresciano come Paolo Crosatti che, dopo aver trascorso gli ultimi 25 anni con la maglia dell’Atlantide dice oggi addio.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteLa sanità lombarda punta all’ecosostenibilità
Articolo successivoCovid: oltre 2.000 casi a Brescia, 18.180 in Lombardia