Image default
Cronaca Notizie Primo Piano

Atti osceni sul treno, denunciato un 36enne

Un uomo di 36 egiziano è stato denunciato in stato di libertà con l’accus atti osceni in luogo pubblico.

Sabato sera in fatti l’uomo si trovata sul treno partito da Milano in direzione Verona quando, una volta seduto di fronte ad una ragazza, ha abbassato la cerniera dei pantaloni e ha cominciato a toccarsi le parti intime guardando con fare morboso la ragazza.

La donna avrebbe chiesto a più riprese all’uomo di interrompere l’osceno comportamento e alla fine il 36enne si è allontanato sedendosi poco distante continuando però a fissare minacciosamente la ragazza.

Non appena il treno ha fatto tappa a Brescia, l’uomo ha tentato la fuga provando a scappare inseguito dalla Polizia Ferroviaria di Brescia già precedentemente allertata dal capotreno. Gli agenti sono riusciti a fatica a fermare l’uomo che ha anche reagito ferendo, seppur lievemente, uno dei poliziotti.

Oltre al deferimento per atti osceni in luogo pubblico, il 36enne è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di declinare le proprie generalità.