Telegram

A 9 gare dal termine della stagione il Brescia ed i suoi tifosi iniziano a fare i conti con la calcolatrice. La domanda che ricorre maggiormente tra i tifosi e gli addetti ai lavori è “quanto manca alla certezza matematica del raggiungimento della promozione in Serie A?”. Sì perchè ormai il popolo biancoazzurro ma anche l’ambiente non si nasconde più. La Serie A non è più quel paradiso innominabile che fino a qualche mese fa veniva citato solo come “prima lettera dell’alfabeto”. La Serie A è ora più che mai un obiettivo di tutti: squadra, allenatore e tifosi. Calcoli alla mano per il raggiungimento del sogno promozione il Brescia deve conquistare almeno dai 16 ai 18 punti. Osservando l’andamento della stagione ed il campionato di Serie B di quest’anno la quota promozione potrebbe aggirarsi attorno ai 65-68 punti. Il cammino del Brescia è così scandito da qui al termine del campionato. Foggia in casa, il derby di Verona al Bentegodi, Venezia di Cosi a Mompiano, Livorno al Picchi, Salernitana in casa, Lecce al Via del Mare, Ascoli al Rigamonti, il derby con la Cremonese in trasferta ed infine il Benevento all’ultima giornata tra le mura amiche. Nove gare come nove finali nelle quali il Brescia ha a disposizione 27 punti. Ottenere 16-18 punti significa ottenere almeno 5/6 vittorie su 9: impresa non impossibile per la capolista della cadetteria fin qui la miglior squadra dell’intera stagione.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!