Telegram
Telegram

Nessun regalo di compleanno per Massimo Cellino. Almeno, non in termini di colpi di mercato. La speranza di Filippo Inzaghi di trovare qualche volto nuovo alla ripresa degli allenamenti sono risultate vane. Al campo d’allenamento delle rondinelle erano presenti gli stessi giocatori convocati per il ritiro di Darfo Boario Terme. Unico assente il portiere Jesse Joronen. L’estremo difensore non ha sciolto i dubbi legati alla sua permanenza. Le alternative scarseggiano, Inzaghi esercita un pressing sul giocatore per cercare di fargli cambiare idea. Wladimiro Falcone (26) della Sampdoria l’alternativa. In uscita si lavora alacremente con il Monza per trovare una soluzione al passaggio di Alfredo Donnarumma ai brianzoli. Il pressing di Andriano Galliani è continuo e costante.

Trattare con Massimo Cellino, nonostante l’amicizia, è per l’esperto dirigente difficile. Sfruttando la volontà del Brescia di trovare una soluzione per un giocatore in scadenza di contratto, i brianzoli avrebbero proposto uno scambio con l’attaccante bosniaco Mirko Maric (26). 23 presenze e 2 gol lo scorso anno in Serie B per il nativo di Mostar valutato 3 milioni di euro. Il Brescia avrebbe accettato l’idea di scambio ma inserendo nell’affare il cartellino di Christian Gytkjaer (31). Ma Stroppa e Galliani non vorrebbero privarsi del danese. In entrata passi in avanti importanti per il giovane centrocampista Simone Santoro (21) del Teramo. Il nome nuovo è quello di Ajdin Hrustic (25). Australiano di nascita ma tedesco d’adozione, Hrustic milita nell’Eintracht Francoforte. In attacco passi in avanti per Andrej Gălăbinov (32) nonostante la proposta della Sampdoria di un prestito di Antonino La Gumina (25) in uscita dai blucerchiati.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!