Telegram

Pomeriggio e serata di liti e risse, tutte in città a Brescia.

Alle 18.00 di sabato, agenti della Polizia di Stato sono intervenuti vicino ad un bar di Piazzale Arnaldo dove era stata segnalata l’aggressione, con una bottiglia, ai danni di un cittadino marocchino, da parte di due persone che su erano subito date alla fuga.
Il giovane, privo di documenti, dopo essere stato medicato dai sanitari del 118 chiamati sul posto e aver rifiutato il ricovero in ospedale è stato portato in Questura. Addosso gli agenti gli hanno rinvenuto una modica quantità di sostanza stupefacente.
I due presunti aggressori, invece, sono stati fermati daI Carabinieri di Brescia che avevano notato due giovani in fuga proprio nel luogo e nell’orario indicato dall’aggressore.
I due sono stati identificati e sono in corso ulteriori accertamenti per far luce sull’esatta dinamica della vicenda.

Un’ora più tardi, alle 19.00, in Piazza Vittoria, gli agenti della Polizia Locale hanno notato un gruppo di una quindicina di giovani che stazionava nei pressi di un bar di via IV novembre e dove uno dei giovani aveva lanciato una sedia verso la vetrata del locale. Ne era nata una discussione tra il gestore del locale, alcuni presenti e i giovani, che si sono poi dati alla fuga.
Il gruppo, fermato dagli agenti della Polizia Locale, ha cercato di impedire che uno dei giovani, sospettato di essere l’autore dell’atto vandalico, venisse accompagnato nei uffici della Locale. Sul posto, proprio per la situazione concitata che si era creata sono immediatamente giunte pattuglie della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri hanno riportato in poco tempo la situazione alla normalità.
Il giovane, nativo del 2006, è stato poi identificato e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e rissa.

Telegram

In serata, poco prima delle ore 22, agenti della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza sono intervenuti in un bar di corso Magenta, ove era stata segnalata una lite.
Il titolare del bar ha raccontato agli agenti che due giovani, che si trovavano in quel momento all’esterno del bar, avevano creato problemi all’interno del locale infastidendo gli avventori e i passanti.
Il gestore del locale – secondo il rapporto della Polizia – in evidente stato di alterazione alcolica, in quel frangente, ha cercato di scagliarsi contro i due, ma l’intervento degli agenti della Polizia ha evitato lo scontro.
I due giovani, anche loro ubriachi, avrebbero tenuto un atteggiamento ostile e violento nei dei poliziotti rifiutando di fornire le proprie generalità.
Sono quindi stati accompagnati in Questura per essere identificati.
A loro carico la denuncia per i reati di violenza, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale. Sono anche stati sanzionati per ubriachezza molesta.
Per il titolare del locale verranno valutati eventuali provvedimenti amministrativi.

L’ultimo intervento della serata, poco dopo con personale della Questura in borghese in un locale di corso Cavour, attorno alle 22.30, per una lite tra quattro giovani bresciani che pretendevano di consumare alcolici nonostante l’orario e uno dei gestori del locale che si era rifiutato di assecondare la loro richiesta. E per il diniego era stato colpito da uno dei clienti.
La lite è stata sedata dagli agenti della Questura.
I quattro giovani sono stati identificati e, nei prossimi giorni, verranno approfondite le loro posizioni per eventuali provvedimenti sia di natura penale che amministrativa.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!