Telegram

Questa coppia di coniugi stranieri gestiva un bar di Brescia Due che però, oltre a servire caffè e aperitivi, era un vero e proprio bazar dello spaccio di hashish. L’attenzione delle forze dell’ordine è stata attirata dalle segnalazioni del continuo via vai di persone senza il minimo rispetto delle norme anti-covid.

Quando gli agenti della Polizia di Stato e della Polizia Locale di Brescia sono entrati nel bar, la donna è subito corsa in cucina tentando di nascondere malamente dei pacchetti bianchi. È stata prontamente fermata dalle divise che hanno così potuto recuperare più di 80 involucri “a caramella” contenenti hashish, sostanza fra l’altro presente abbondantemente anche sul piano della cucina.

La perquisizione ha inoltre permesso di recuperare altra droga e diverse banconote di piccolo taglio ben nascoste in una confezione di caffè. Il bilancio finale, compreso quanto ritrovato nell’abitazione dei due, conta oltre un chilo e 300 grammi di hashish, 25 grammi di marijuana e 27mila euro in contanti sempre nascosti nelle confezioni di caffè.

Telegram

I due coniugi sono stati arrestati e condotti a Canton Mombello e Verziano. Inoltre a breve il Questore firmerà la sospensione della licenza di somministrazione di alimenti e bevande per 15 giorni, cui conseguirà la chiusura del locale.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteLaura Rosa e Gianluigi Forelli “sindaci per un giorno” a Montichiari
Articolo successivoDopo lo stop l’AN Brescia affronta Ortigia