Il settore manifatturiero automobilistico cinese ha guidato la ripresa industriale del Paese nei primi 10 mesi di quest’anno, registrando una crescita costante in termini di produzione, entrate e profitti, come mostrano i dati del settore.

Il valore aggiunto industriale del settore è aumentato dell’8,1% su base annua nel periodo, in aumento di 1,2 punti percentuali rispetto ai primi tre trimestri e di 4,7 punti percentuali in più rispetto all’intera industria manifatturiera, secondo la China Association of Automobile Manufacturers.

I ricavi operativi combinati delle aziende del settore si sono avvicinati a 7.490 miliardi di yuan (circa 1.070 miliardi di dollari), in aumento dell’8% su base annua, a un ritmo di 2,1 punti percentuali più veloce rispetto all’industria manifatturiera nel suo insieme.

Le case automobilistiche cinesi hanno realizzato profitti totali per 425,06 miliardi di yuan nel periodo gennaio-ottobre, in aumento dello 0,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, secondo i dati. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePechino: aumentano centri che forniscono vaccini COVID-19 inalabili
Articolo successivoCina: società spaziale commerciale sviluppa satelliti impilabili