La Cina è diventata la terza più grande fonte di merci importate dall’Irlanda, secondo i dati diffusi ieri dall’Ufficio nazionale di statistica irlandese (CSO).

Nei primi 10 mesi dell’anno, l’Irlanda ha importato merci dalla Cina per un valore di 12,56 miliardi di euro (13,31 miliardi di dollari). Ciò ha reso la Cina la terza più grande fonte per le merci importate dall’Irlanda, dopo il Regno Unito (24,56 miliardi di euro) e gli Stati Uniti (18,68 miliardi di euro).

In termini di esportazioni, la Cina era il quinto mercato per le merci spedite dall’Irlanda. Nel periodo gennaio-ottobre di quest’anno, l’Irlanda ha esportato merci in Cina per 12 miliardi di euro, posizionandosi dopo Stati Uniti (53,64 miliardi di euro), Germania (21,71 miliardi di euro), Regno Unito (18,67 miliardi di euro) e Belgio (15,35 miliardi di euro)

Nei primi 10 mesi di quest’anno, l’Irlanda ha esportato beni per un valore di 176,46 miliardi di euro, più di quanto ha esportato nell’intero 2021, ha affermato il CSO.

Nel 2021, le merci totali esportate dall’Irlanda sono state valutate a 165 miliardi di euro.

Le importazioni di merci dall’Irlanda da gennaio a ottobre 2022 sono state valutate a 116,79 miliardi di euro, in aumento di quasi il 42% rispetto allo stesso periodo nello scorso anno. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCina: aereo anfibio AG600M si assicura un nuovo ordine
Articolo successivoVelista salvato in Alto Garda dalla Guardia Costiera