Telegram
Telegram

Qual è il livello di apprendimento degli alunni lombardi? La cartina al tornasole ci è fornita dalle prove Invalsi, sottoposte a tutti gli studenti della scuola primaria (II e V classe), secondaria di primo grado (III classe) e secondaria di secondo grado (II e V classe).

A livello nazionale osserviamo con un pizzico di sollievo lo stop al brusco calo degli apprendimenti registrato nel post pandemia. Gli studenti lombardi si confermano sostanzialmente nella media italiana, in alcuni casi la superano anche.

Entrando un po’ più nel dettaglio gli alunni di seconda elementare hanno risultati almeno adeguati sia in italiano che in matematica. Oltre 8 allievi su 10 della quinta hanno competenze almeno adeguate in italiano, mentre in matematica sono poco meno di 7 su 10. Una buona notizia è nell’apprendimento dell’inglese che ormai è un buon compagno di viaggio per 9 studenti su 10.

Telegram
Telegram

I giovani lombardi delle terze medie (reduci praticamente da un completo ciclo di studi in regime pandemico) spiccano a livello nazionale. In matematica ad esempio raggiungono risultati soddisfacenti il 65,3% degli alunni contro una media nazionale del 56,4%. Sull’altra faccia della medaglia però c’è un 30% che esce dalle medie senza competenze sufficienti in italiano e matematica, mentre per l’Inglese si scende a poco più del 10% nel reading e poco meno del 20% nel listening.

Puntaggi significativamente più alti rispetto alla madia vengono riscontrati in matematica e italiano anche negli studenti della seconda superiore. In quinta invece aumentano rispetto ai rilevamenti dello scorso anno gli studenti insufficienti e si riducono dell’8% rispetto al 2019 i risultati eccellenti (dal 30% al 22%).

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteQuarta dose over 60, la Lombardia è già pronta
Articolo successivoLa Procura chiede ancora il sequestro di 59 milioni a Cellino