Telegram

Conta più la maggioranza in Consiglio Comunale oppure il Covid? La risposta a questa domanda pare essere scontata, eppure sembra non sia così. Esatto, perché ieri sera a Desenzano del Garda il numero legale minimo (di nove consiglieri, poiché il presidente Polloni era assente) è stato raggiunto grazie alla presenza di un membro che ha dichiarato di aver avuto dalla mattina stessa la febbre.

A renderlo noto è un comunicato della minoranza del Comune gardesano, la quale dichiara questo come “un atto gravissimo, perché dimostra l’ennesimo mancato rispetto delle regole e soprattutto mette in pericolo la sicurezza e la salute degli altri consiglieri e dei dipendenti comunali”.

La stessa minoranza denuncia come “irresponsabile” il comportamento del Consigliere in questione, poiché – dato lo stato febbrile durato tutto il giorno – “avrebbe dovuto restare a casa”.

Telegram

La nota del gruppo di minoranza di Desenzano continua dichiarando che “i consiglieri di minoranza si sono rifiutati di entrare per non rischiare di mettere in pericolo la loro salute, e di fatto è stato loro impedito di esercitare il sacrosanto diritto di svolgere il loro ruolo istituzionale. Abbiamo purtroppo sentito – proseguono nel comunicato – alla fine del consiglio il Sindaco dichiarare che invece era tutto in regola, perché il consigliere con la febbre aveva eseguito il tampone il giorno precedente”.

“I Consiglieri di minoranza – concludono nella nota – stigmatizzano che le azioni più gravi compiute da questa amministrazione non riguardano tanto le opere pubbliche che progettate e realizzate sono state più o meno condivise, ma quelle di mancata tutela dell’istituzione comunale nella sua integrità, che spesso è stata svilita come se si trattasse di un bar sport”.

I Consiglieri firmatari del documento di denuncia sono: Rodolfo Bertoni, Maurizio Maffi, Valentino Righetti, Giustina Bonanno, Andrea Spiller, Sergio Parolini e Patrizia Solza.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteAntitrust multa Unieuro, Mediaworld, Leroy Merlin e Monclick
Articolo successivoLe regole delle nuova stretta, in corso il CdM decisivo