Telegram

200mila lombardi saranno coinvolti nella prima fase di somministrazione del vaccino anti-covid. Si tratta di operatori sanitari, socio-sanitari e amministrativi degli ospedali pubblici, delle Rsa e ospiti di queste ultime.

Questa la decisione di Palazzo Lombardia in merito alla campagna del vaccino anti-covid, comunicata dal direttore generale al welfare Marco Trivelli.

“Insieme ai soggetti da vaccinare inizialmente, nello specifico 168.525 tra operatori sanitari, socio-sanitari e amministrativi di Asst e Rsa e oltre 57.000 ospiti delle residenze, è stata fornita nella comunicazione indirizzata al commissario Arcuri, anche la capacità di stoccaggio dei vaccini – ha spiegato Trivelli – All’occorrenza 11 Asst lombarde sarebbero pronte a stoccare le scorte nei congelatori -70°”.

Telegram

Oltre alle celle già disponibili la Regione si sta muovendo per acquistare e noleggiare altri novanta refrigeratori proprio per questa fondamentale finalità.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!