Telegram

Allontanarsi da casa per fare jogging e sport all’aperto, ma sempre da soli. Questa è una delle probabili novità che caratterizzeranno l’inizio della seconda fase, dal 4 maggio. Questo infatti sembra essere l’orientamento del Governo. concedere spazi di libertà pur sempre rispettando le distanze di sicurezza, in spazi poco lontano da casa.

E la conferma che l’esecutivo starebbe andando in questa direzione arriva dal viceministro della Salute, Pieparpaolo Sileri: «Dobbiamo dare maggiore libertà di movimento ai cittadini – dice – e la soluzione possibile è questa che tiene conto anche del senso di responsabilità delle persone. Il governatore del Veneto Luca Zaia – ha proseguito Sileri – ha già applicato questa regola e mi sembra che sia ragionevole, anche perché tiene conto delle esigenze dei cittadini e i controlli in corso possono evitare abusi».

Sulla riapertura dei parchi, invece, non ci sarebbe ancora un orientamento definito e tanto meno una decisione, il Governo è in attesa del parere del comitato tecnico scientifico che arriverà nei prossimi giorni. Sicuramente la riapertura di ville e giardini non potrà comunque arrivare prima del 4 maggio in modo da superare i “ponti” festivi del 25 aprile e del 1 maggio.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!