Image default
Cronaca Notizie Primo Piano

Crac caseificio Medeghini: quattro condanne per bancarotta

Crac caseificio Medeghini: quattro condanne per bancarotta

La seconda sezione penale del tribunale di BRESCIA ha condannato per bancarotta i vertici del caseificio Medeghini, per anni simbolo del comparto caseario italiano e dichiarato fallito il 31 dicembre 2010. Il gruppo era riuscito a creare un buco finanziario da 600 milioni di euro. Sono stati condannati a otto anni Arturo e Giovanni Medeghini, mentre per Severino Medeghini gli anni di condanna inflitti sono 4 e otto mesi. Condannato infine a tre anni e quattro mesi il braccio destro Mauro Mor. Assolti i professionisti, tra sindaci e revisori, che hanno collaborato con l’azienda, ovvero Costanzo Bonomi, Matteo Franceschini, Attilio Bonetti, Pamela Cavallari e Ivan Mora