Telegram

Nuova settimana, nuovo mese e quindi nuove regole. Procede il calendario delle riaperture che con l’arrivo di giugno porta con sé qualche nuovo allentamento in vista di un’estate più normale. In zona gialla, area che dovrebbe essere quella della nostra Lombardia per almeno altre due settimane, riapriranno i ristoranti con servizio anche al chiuso e gli eventi sportivi torneranno a riaccogliere un numero limitato di spettatori.

Ristoranti, bar e gelaterie

Da martedì primo giugno i clienti dei ristoranti potranno accomodarsi anche all’interno senza limiti di orario fatto salvo il coprifuoco che per ancora una settimana rimane alle 23. Allentamenti in arrivo anche per bar, pasticcerie e gelaterie dove tornerà possibile consumare al bancone.

Eventi sportivi

Dopo le deroghe adottate per qualche singola partita di alto livello, riaprono gli spalti di tutti gli eventi sportivi. Come detto i tifosi potranno tornare negli stadi ma solo in numero ridotto. Ad esempio sugli spalti all’aperto non si potrà andare oltre il 25% della capienza e comunque non oltre i mille spettatori.

Telegram

I passi successivi

I prossimi quattro giorni con il cerchietto rosso sul calendario delle riaperture sono il 7, il 15, il 21 giugno e il primo luglio. Il 7 il coprifuoco slitterà avanti di un’altra ora fino a mezzanotte. Una settimana dopo ci sarà invece il via libera a matrimoni, parchi divertimento e congressi. Il 21 giugno poi il coprifuoco sparirà portandosi con sé tutte le limitazioni temporali sugli spostamenti.

L’ultima data fissata è quella del primo luglio quando potranno ripartire anche le piscine al chiuso, le sale giochi, i centri benessere e termali.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!