Telegram
Telegram

Il pronunciamento della Commissione Europea sul depuratore del Garda ha fatto discutere e forse creato anche un po’ di confusione in merito alla sua interpretazione.

Nonostante la posizione del commissario prefetto Attilio Visconti sia chiara, “per fugare ogni dubbio” la struttura commissariale ha richiesto un incontro con il ministro Cingolani.

“La pronuncia europea, sentiti i pareri di tecnici, non riguarda il progetto oggetto della Conferenza dei servizi preliminare – scrive Visconti – I dati a cui si riferiscela risposta scritta sono stati forniti dall’Italia nel 2020 e si riferiscono al 2018 e confermano l’attuale inadeguatezza dei sistemi di collettamento e depurazione nel territorio di Gavardo e Montichiari”.

Telegram
Telegram

In ogni caso questo incontro dovrebbe esserci, come dovrebbe esserci anche un’interlocuzione del Ministro con gli attivisti del presidio 9 agosto.

Successivamente Visconti incontrerà anche i rappresentanti dei Comuni gardesani.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCon pochi tamponi positività all’1.3%. A Brescia 75 contagi
Articolo successivoSabato alcolico: 13 patenti ritirate