Telegram
Telegram

“Il grido di dolore di Brescia che arriva sempre più debole a livello nazionale rispetto a quello di altre città. Forse perché altri sindaci lombardi usano i canali istituzionali per essere ascoltati, mentre a Brescia prevalgono polemiche futili e protagonismi mediatici a livello cittadino”.

A scriverlo è Simona Bordonali, deputata e Consigliera Comunale in Loggia con tutti i Consiglieri Comunali della Lega.

“Bisogna essere grati a Draghi – continua Simona Bordonali – per aver voluto ricordare questa triste ricorrenza in Lombardia. È un peccato però che proprio la città che sta soffrendo di più a livello nazionale venga ancora una volta trascurata. Non è una dimenticanza del presidente del Consiglio, ma una carenza dei vertici cittadini nel rappresentare Brescia e costruire relazioni istituzionali. Tant’è che la giornata di oggi avviene dopo la visita notturna lampo di Conte (che aveva promesso di tornare…), la scelta del presidente Mattarella di recarsi a Castegnato e le lettere del primo cittadino bresciano rimaste ad ora senza risposta. Trattamento da periferia dell’impero”.

Telegram
Telegram

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteMoratti, oggi riprendono le vaccinazioni con Astra Zeneca. Confermati gli appuntamenti dalle 15.00 in poi
Articolo successivoDraghi a Bergamo, duro botta e risposta Rolfi – Del Bono